muovititalia16-prima-giornata

Muovititalia16: grande successo la prima giornata


di Luigi Provini

muovititalia16-prima-giornataBuona la prima per MuovitItalia16. Partecipazione, interesse e coinvolgimento hanno contraddistinto il pomeriggio d’apertura della convention nazionale del centrodestra. L’hotel “Romano Palace” ha ospitato il primo pomeriggio di lavori della tre giorni promossa dall’associazione “Meridiana” e dalla “Fondazione della Libertà” su iniziativa dell’europarlamentare Salvo Pogliese, del deputato alla camera Basilio Catanoso e del senatore Altero Matteoli.

Catania, anche quest’anno,pone l’attenzione su temi di assoluto interesse in ambito politico, culturale e sociale.

Ad aprire l’evento è stato Dario Moscato, coordinatore della Sicilia orientale di Forza Italia Giovani, che ha ringraziato i ragazzi che hanno reso possibile l’organizzazione della manifestazione e quelli che stanno arrivando in Sicilia per partecipare . Successivamente è intervenuto, Ulderico De Laurentiis, componente della cabina di regia nazionale di Forza Italia Giovani ,che nel ricordare il ruolo di riferimento che la comunità catanese ha da sempre avuto nel panorama della destra giovanile ha voluto ribadire l’importanza dei momenti formativi che caratterizzeranno la tre giorni di MuovitItalia. Salvo Pogliese e Basilio Catanoso hanno voluto ricordare quanto sia importante il momento storico nel quale si inserisce la manifestazione. La Sicilia, infatti, attraversa un delicato momento di transizione politica che potrebbe riscrivere i già delicati equilibri esistenti.

14525066_10154577040576369_4178670608088205089_oIl dirigente giovanile Fabrizio Parla, ex rappresentante degli studenti in seno al Consiglio d’Amministrazione dell’Università di Catania, ha aperto il primo confronto della kermesse intitolato “Regioni e Comuni, il Governo del Territorio”che ha posto l’accento su questioni riguardanti la gestione degli enti regionali e la insufficiente condotta del Governo regionale siciliano Crocetta. Davanti a oltre cinquecento persone si sono susseguiti gli interventi di molte personalità legate al territorio. Tra gli intervenuti è emersa la volontà di cercare di proseguire un doveroso percorso di crescita che deve necessariamente guardare al miglioramento degli apparati locali. A chiudere il pomeriggio “La Storia della Destra dalla nascita del Movimento Sociale Italiano”. Durante i lavori si è ripercorsa, dalla nascita, quella che fu la storia del Movimento Sociale sottolineando non soltanto l’importanza del suo segretario Almirante ma anche evidenziando quelli che furono i protagonisti politici dal movimento giovanile alle maggiori espressioni istituzionali del MSI. Le conclusioni sono state affidate al senatore Altero Matteoli che ha sottolineato quanto siano importanti momenti comunitari come quello che si sta realizzando in Sicilia e quanto sia importante ritrovare l’entusiasmo che ha contraddistinto la fervida attività del passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *